CHI SCEGLIE LA BICI MERITA UN PREMIO!

dal 16 al 22 settembre la SETTIMANA EUROPEA PER LA MOBILITA’ SOSTENIBILE


La settimana europea per la mobilità sostenibile, che anche quest’anno si terrà dal 16 al 22 settembre, deve essere considerata dai cittadini un’occasione per sperimentare forme di mobilità diverse da quella legate a motorino e automobile.
In questa occasione dovrebbe essere offerta al maggior numero possibile di cittadini, l’opportunità di sperimentare – per recarsi al lavoro, a scuola o a fare la spesa – mezzi di trasporto alternativi all’automobile e al motorino.

Premiamo i ciclisti.
Noi speriamo che in quei giorni i cittadini che sceglieranno di muoversi in città in bicicletta siano molti. Contiamo di premiarli. E sarà, come negli anni scorsi e nella altre città italiane che aderiscono all’iniziativa, un’esperienza molto piacevole, fatta di sorrisi e di solidarietà (tra ciclisti …)

Dove e come premieremo i ciclisti di passaggio?
venerdi 16 saremo per le vie del centro, al mattino all’inizio della giornata lavorativa per distribuire buoni sconto per una ricca colazione presso il Bar Delfino;  alle 13 saremo davanti alle scuole a premiare gli studenti in bicicletta,  ed anche la sera dopo cena regaleremo gadgets luminosi.

Questa iniziativa è anche l’occasione perchè la nostra associazione possa esprimere una valutazione circa quanto realizzato, in fatto di promozione della bicicletta, dalla giunta che governa la città.

In fatto di mobilità cittadina noi, come molti ambientalisti, ci ispiriamo al modello delle città europee nelle quali l’uso dell’automobile privata viene fortemente disincentivato e vengono investite sempre più risorse sul mezzo pubblico, sulla pedonalità e sulla bicicletta.

Trasversale ai partiti politici, la nostra associazione esprime giudizi sull’operato dell’amministrazione valutando la coerenza dei vari provvedimenti adottati con quel modello di città. Stiamo parlando di comunicazione, di promozione della sicurezza, di segnaletica dedicata, di provvedimenti viabilistici premianti per i ciclisti e di attenzione alla bicicletta in tutti gli interventi di realizzazione di nuove strade e di manutenzione ordinaria e straordinaria di quelle esistenti.

Pur riconoscendo all’attuale sindaco Castelli il merito di aver rotto gli indugi con la realizzazione della prima ciclabile cittadina, chiediamo allo stesso maggiore incisività nel promuovere la bicicletta come mezzo di trasporto quotidiano, dirottando risorse importanti alla realizzazione di una rete ciclabile cittadina. Infatti, nonostante siano sempre di più gli ascolani ad utilizzare la ciclabile di corso Vittorio Emanuele – con indubbi vantaggi per tutta la comunità –  i lavori di completamento sono andati troppo a rilento; di questo passo neppure i nostri nipoti potranno ricordare una città più vivibile e a misura di bicicletta!

Come sempre offriamo al sindaco e all’amministrazione la nostra collaborazione.

Lascia un commento