22/6: Ciclo-escursione al mulino di Piedicava

Album fotografico

sabato 22 giugno ore 9.30 piazza Arringo

Questa volta torniamo sull’antica Salaria per continuare ad assaporarne tutte le qualità paesaggistiche, storiche e culturali.
Obiettivo da raggiungere un antico mulino ad acqua ancora funzionante, con macinatura a pietra. Alimentato da due suggestivi torrenti, si trova nella frazione di Piedicava nel Comune di Acquasanta e lo potremo visitare e vedere in funzione grazie alla cortesia del proprietario Ernesto Angelini che ancora oggi produce la farina integrale con i vecchi metodi.
Naturalmente prima di arrivare al mulino ci fermeremo ad ammirare altre bellezze storico- architettoniche e naturali (saline di Mozzano, vecchi fontanili, ponte d’Arli, acque sulfuree ecc) dei luoghi che si percorrono.

Percorso:
Si parte da Piazza Arringo alle ore 9.30 di sabato 22/6 e ci si dirige fuori Ascoli in direzione Porta Romana. Si percorre quindi la vecchia Salaria facendo attenzione fino a Mozzano al traffico sostenuto. Da Mozzano si raggiunge in breve Ponte d’Arli e quindi in corrispondenza del bivio a dx per Tallacano, si gira a sx seguendo le indicazioni Piedicava. Tratto alquanto ripido di circa 1,5 Km che si può benissimo fare scendendo dalla bici e si arriva in località Torre S.Lucia dove la strada diventa piana. A circa due Km da questa frazioine si arriva a Piedicava che è la meta della nostra escursione.

La lunghezza totale di andata è circa 20 Km e lo stesso il ritorno naturalmente più agevole.
Le bici si parcheggiano nella frazione di Piedicava e il Mulino si raggiunge a piedi per una ripida discesa di circa 700 mt.

Sono adatte tutte le bici meglio se con cambio portando il necessario per una eventuale foratura e un abbigliamento idoneo per la pioggia.
Il ritorno è previsto per le ore 16.30/17 a Piazza Arringo.

Lascia un commento